Vai a sottomenu e altri contenuti

IMU 2022

NUOVO MODELLO IMU 2022

Decreto MEF 29.07.2022


Articolo 1
Approvazione del modello di dichiarazione
1. Sono approvati il modello di dichiarazione e le relative istruzioni, allegati al presente decreto di cui ne costituiscono parte integrante, agli effetti dell'imposta municipale propria (IMU), di cui all'articolo 1, commi da 738 a 783 della legge 27 dicembre 2019, n. 160 e dell'imposta immobiliare sulle piattaforme marine (IMPi), di cui all'articolo 38 del decreto-legge 26 ottobre 2019, n. 124, convertito, con modificazioni, dalla legge 19 dicembre 2019, n. 157 (di seguito: ''Dichiarazione IMU/IMPi'').
2. La dichiarazione IMU/IMPi deve essere presentata, a norma dell'articolo 1, comma 769, della legge n. 160 del 2019 dai soggetti passivi, di cui all'articolo 1, comma 743, della legge n. 160 del 2019 - ad eccezione di quelli di cui al successivo comma 759, lettera g), vale a dire gli enti non commerciali di cui alla lettera i) del comma 1 dell'articolo 7 del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 504, che possiedono e utilizzano gli immobili destinati esclusivamente allo svolgimento con modalità non commerciali delle attività previste nella medesima lettera i) - in modalità cartacea o, in alternativa, deve essere trasmessa in via telematica, entro il 30 giugno dell'anno successivo a quello in cui il possesso degli immobili ha avuto inizio o sono intervenute variazioni rilevanti ai fini della determinazione dell'imposta. La dichiarazione ha effetto anche per gli anni successivi, sempre che non si verifichino modificazioni dei dati ed elementi dichiarati cui consegua un diverso ammontare dell'imposta dovuta. La dichiarazione deve essere presentata nei casi individuati nelle istruzioni allegate al presente decreto. Restano ferme le dichiarazioni presentate ai fini dell'IMU e del tributo per i servizi indivisibili, in quanto compatibili.

Articolo 7
Termini di presentazione della dichiarazione
1. La dichiarazione, cartacea o telematica, deve essere presentata a norma dell'articolo 1, comma 769, della legge n. 160 del 2019, entro il 30 giugno dell'anno successivo a quello in cui il possesso degli immobili ha avuto inizio o sono intervenute variazioni rilevanti ai fini della determinazione dell'imposta. La dichiarazione ha effetto anche per gli anni successivi, sempre che non si verifichino modificazioni dei dati ed elementi dichiarati cui consegua un diverso ammontare dell'imposta dovuta.
2. Le dichiarazioni relative all'anno di imposta 2021 devono essere presentate entro il 31 dicembre 2022. Restano comunque valide le dichiarazioni già presentate per l'anno di imposta 2021, utilizzando il modello di dichiarazione di cui al decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 30 ottobre 2012, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 258 del 5 novembre 2012, nel solo caso in cui i dati dichiarati non differiscono da quelli richiesti nel nuovo modello dichiarativo.
Limitatamente all'IMPi, le dichiarazioni sono presentate a decorrere dall'anno d'imposta 2022. Per gli anni d'imposta 2020 e 2021, sono messi a disposizione dei comuni i dati comunicati allo Stato dai soggetti passivi ai sensi dell'articolo 3 del decreto 28 aprile 2022 del Ministro dell'economia e delle finanze emanato di concerto con il Ministro dell'interno, con il Ministro della difesa e con il Ministro della transizione ecologica.

In allegato il nuovo modello 2022.

NEW IMU 2022 MODEL MEF Decree 29.07.2022


Article 1
Approval of the declaration model
1. The declaration model and related instructions are approved, attached to this decree of which they form an integral part, for the purposes of the municipal tax (IMU), referred to in Article 1, paragraphs 738 to 783 of Law 27 December 2019, n. 160 and the property tax on marine platforms (IMPi), referred to in Article 38 of the decree-law of 26 October 2019, no. 124, converted, with modifications, by the law of 19 December 2019, n. 157 (hereinafter: 'IMU / IMPi Declaration').
2. The IMU / IMPi declaration must be submitted, in accordance with Article 1, paragraph 769, of Law no. 160 of 2019 by taxable persons, referred to in Article 1, paragraph 743, of Law no. 160 of 2019 - with the exception of those referred to in paragraph 759, letter g) below, i.e. non-commercial entities referred to in letter i) of paragraph 1 of article 7 of legislative decree no. 504, who own and use the properties intended exclusively for the non-commercial performance of the activities provided for in the same letter i) - in paper form or, alternatively, must be transmitted electronically, by 30 June of the year following that in which ownership of the properties began or significant changes have occurred for the purposes of determining the tax. The declaration is also effective for subsequent years, provided that there are no changes to the data and elements declared resulting in a different amount of tax due. The declaration must be presented in the cases identified in the instructions attached to this decree. The declarations submitted for the purposes of the IMU and the tax for indivisible services remain valid, insofar as they are compatible.

Article 7
Deadlines for submitting the declaration
1. The declaration, on paper or online, must be submitted in accordance with Article 1, paragraph 769, of Law no. 160 of 2019, by 30 June of the year following that in which ownership of the properties began or significant changes occurred for the purposes of determining the tax. The declaration is also effective for subsequent years, provided that there are no changes to the data and elements declared resulting in a different amount of tax due.
2. The declarations relating to the tax year 2021 must be submitted by 31 December 2022. The declarations already submitted for the tax year 2021 remain valid, using the declaration model referred to in the decree of the Minister of the Economy and of finance 30 October 2012, published in the Official Gazette no. 258 of 5 November 2012, only in the case in which the data declared do not differ from those requested in the new declaration model.
Limited to the IMPi, the returns are presented starting from the tax year 2022. For the tax years 2020 and 2021, the data communicated to the State by the taxable persons pursuant to article 3 of the decree of 28 April 2022 of the Minister of Economy and Finance issued in agreement with the Minister of the Interior, the Minister of Defense and the Minister of Ecological Transition.

Attached is the new 2022 model.

La Legge di bilancio 2020: Legge 27.12.2019, n. 160, art. 1, commi da 738 a 783, con decorrenza dal 01.01.2020, riorganizza la tassazione comunale sugli immobili.
Ha abolito la IUC, Imposta Unica comunale, ad eccezione della TARI, e l'ha sostituita con una nuova IMU 2020.
La nuova IMU 2020 mantiene l'esenzione già prevista per IMU e TASI per la prima casa, quella definita come abitazione principale.

The 2020 Budget Law: Law 27.12.2019, n. 160, art. 1, paragraphs 738 to 783, with effect from 01.01.2020, reorganizes the municipal taxation on real estate.
It abolished the IUC, Municipal Single Tax, with the exception of the TARI, and replaced it with a new IMU 2020.
The new IMU 2020 maintains the exemption already provided for IMU and TASI for the first home, the one defined as the main residence.

IMU 2022

Le aliquote per l'applicazione dell'Imposta Municipale Propria (IMU) relativa all'anno 2022 nelle seguenti misure:

  • aliquota di base per l'abitazione principale classificata nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9 e per le relative pertinenze è pari allo 0,5 per cento;
    - Detrazione dall'imposta dovuta per l'unità immobiliare adibita ad abitazione principale del soggetto passivo e classificata nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9 nonché per le relative pertinenze, fino a concorrenza del suo ammontare, di euro 200 rapportati al periodo dell'anno durante il quale si protrae tale destinazione; se l'unità immobiliare è adibita ad abitazione principale da più soggetti passivi, la detrazione spetta a ciascuno di essi proporzionalmente alla quota per la quale la destinazione medesima si verifica. La suddetta detrazione si applica agli alloggi regolarmente assegnati dagli istituti autonomi per le case popolari (IACP) o dagli enti di edilizia residenziale pubblica, comunque denominati, aventi le stesse finalità degli IACP, istituiti in attuazione dell'articolo 93 del decreto del Presidente della Repubblica 24 luglio 1977, n. 616;
  • aliquota di base per i fabbricati rurali ad uso strumentale di cui all'articolo 9, comma 3-bis, del decreto-legge 30 dicembre 1993, n. 557, convertito, con modificazioni, dalla legge 26 febbraio 1994, n. 133, è pari allo 0,1 per cento;
  • per l'anno 2022, l'aliquota di base per i fabbricati costruiti e destinati dall'impresa costruttrice alla vendita, fintanto che permanga tale destinazione e non siano in ogni caso locati, è pari allo 0,1 per cento;
  • aliquota di base per i terreni agricoli è pari allo 0,76 per cento;
  • aliquota di base per gli immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D è pari allo 0,76 per cento ed è riservata allo Stato;
  • per gli immobili diversi dall'abitazione principale e diversi da quelli di cui ai commi da 750 a 753, l'aliquota di base è pari allo 0,76 per cento;
    Di dare atto della riduzione al 37,5 per cento esclusivamente per i soggetti residenti in uno Stato diverso dall'Italia titolari di una pensione maturata in regime internazionale, ovvero la pensione maturata mediante il cumulo dei periodi assicurativi in Italia con quelli relativi ai periodi di lavoro in Stati esteri e, nello specifico, in Paesi UE, SEE, Svizzera, Regno Unico e Paesi extraeuropei che
    hanno stipulato con l'Italia convenzioni bilaterali di sicurezza sociale. Il pensionato dovrà possedere in Italia un solo immobile che non dovrà essere dato in affitto o in comodato d'uso e presentare la dichiarazione IMU al Comune competente, entro l'anno successivo a quello di riferimento;

The rates for the application of the Municipal Tax (IMU) relating to the year 2022 in the following measures:

  • basic rate for the main residence classified in the cadastral categories A / 1, A / 8 and A / 9 and for the related appurtenances is equal to 0.5 per cent;
    - Deduction from the tax due for the real estate unit used as the main residence of the taxable person and classified in the cadastral categories A / 1, A / 8 and A / 9 as well as for the related appurtenances, up to its amount, of Euro 200 compared to the period of the year during which this destination extends; if the real estate unit is used as a main residence by several taxable persons, the deduction is due to each of them in proportion to the share for which the same destination occurs. The aforementioned deduction applies to lodgings regularly assigned by the autonomous institutes for public housing (IACP) or by public housing bodies, however named, having the same purposes as the IACP, established in implementation of article 93 of the decree of the President of the Republic. July 24, 1977, n. 616;
  • basic rate for rural buildings for instrumental use referred to in article 9, paragraph 3-bis, of decree-law no. 557, converted, with modifications, by the law of 26 February 1994, n. 133, is equal to 0.1 per cent;
  • for the year 2022, the basic rate for buildings constructed and intended for sale by the construction company, as long as this destination remains and they are not leased in any case, is 0.1 percent;
  • basic rate for agricultural land is 0.76 per cent;
  • basic rate for production properties classified in cadastral group D is equal to 0.76 per cent and is reserved for the State;
    for buildings other than the main residence and other than those referred to in paragraphs 750 to 753, the basic rate is 0.76 per cent;
    To acknowledge the reduction to 37.5 per cent exclusively for subjects resident in a State other than Italy who are holders of a pension accrued under the international regime, or the pension accrued through the accumulation of insurance periods in Italy with those relating to periods of I work in foreign countries and, specifically, in EU countries, EEA, Switzerland, the United Kingdom and non-European countries
    have entered into bilateral social security agreements with Italy. The pensioner must own only one property in Italy that must not be rented or loaned for use and submit the IMU declaration to the competent Municipality, within the year following that of reference;

Le agevolazioni per i pensionati esteri - Benefits for foreign pensioners

Il soggetto residente all'estero deve versare l'Imu in Italia se possiede degli immobili nel Belpaese.

Con la legge di Bilancio 2022 il legislatore è intervenuto nuovamente sulla riduzione dell'Imu per l'unità immobiliare a uso abitativo posseduta in Italia da soggetti non residenti nel territorio dello Stato. Per l'anno in corso, quindi limitatamente al 2022, la riduzione dell'Imu è passata dalla misura del 50% a quella del 37,5%.

Pertanto, i contribuenti non residenti, titolari di pensione estera, per l'unico immobile posseduto in Italia, a titolo di proprietà o usufrutto, non sia locato o dato in comodato d'uso, devono versare solo il 37,5% delle somme dovute.

The subject residing abroad must pay the Imu in Italy if he owns real estate in Italy.

With the Budget Law 2022, the legislator intervened again on the reduction of the Imu for the real estate unit for residential use owned in Italy by subjects not resident in the territory of the State. For the current year, therefore limited to 2022, the reduction of the Imu has passed from the 50% measure to that of 37.5%.

Therefore, non-resident taxpayers, holders of foreign pensions, for the only property owned in Italy, by way of property or usufruct, which is not rented or given on loan for use, must pay only 37.5% of the sums due.

Scadenze - Local Tax IMU deadlines

Per l'anno 2022, le scadenze sono le seguienti: acconto, entro il 16 giugno 2022 , il saldo entro entro il 16 dicembre 2022, sulla base delle aliquote che saranno deliberate dal Comune per l'anno 2021 e pubblicate nel sito internet del Dipartimento delle Finanze del Ministero dell'Economia e delle Finanze.

Il versamento dovrà essere effettuato utilizzando il solo codice di riferimento IMU.

For the year 2022, the deadlines are as follows: deposit, by June 16, 2022, the balance by December 16, 2022, based on the rates that will be approved by the Municipality for the year 2021 and published on the Department's website of Finance of the Ministry of Economy and Finance.

The payment must be made using only the IMU reference code.

Si ricorda che in questo Comune, i terreni agricoli sono esenti, poichè, rientra tra quelli inseriti circolare del Ministero delle finanze n. 9 del 14 giugno 1993 (Comune montano).

Requisiti

Possesso di immobili esclusa abitazione principale (tranne A01/A08/A09 che pagano il 5 per mille anche se abitazioni principali) Ownership of properties excluding main residence (except A01 / A08 / A09 which pay 5 per thousand even if main homes)

Costi

VERSAMENTI: da calcolare sulla base della rendita catastale e della quota di possesso. Le scadenze sono semestrali: - 16 giugno acconto o totale annuo - 16 dicembre saldo - Importo minimo di versamento € 2,00 PAYMENTS: to be calculated on the basis of the CATASTAL RETURNS and the share of ownership. The deadlines are six-monthly: - June 16 deposit or annual total - December 16 balance - Minimum payment amount € 2.00

Normativa

La Legge di bilancio 2020 art. 1, commi da 738 a 783 - Legge 27.12.2019, n. 160

Legge 160 anno 2019

Circolare Mef 1/DF

L.178/2020

D.L.41/2021

Decreto Legge 34/2020 art.177

D.L.149/2020 - art.9

Regolamento comunale

Aliquote imu 2022 Delibera Consiglio Comunale n.21 del 30.05.2022

codici tributo IMU

Documenti da presentare

Dichiarazione Imu - IMU DECLARATION

Il modello di versamento è il modello f24 o il modello semplificato f24

I versamenti dall'estero si effetuano alle seguenti coordinate bancarie: Banco di Sardegna Agenzia di Tresnuraghes cod. IBAN: IT55G0101588140000000000391 codice BIC BPMOIT22XXXIBA

Payments from abroad are made to the following bank details: Banco di Sardegna Agenzia di Tresnuraghes cod. IBAN: IT55G0101588140000000000391 BIC code BPMOIT22XXXIBA

CALCOLO IMU 2022 - IMU CALCULATION

Termini per la presentazione

Dichiarazione IMU anno 2022 scadenza il 30 giugno 2023 - Attestazione difficoltà economiche per DIFFERIMENTO ACCONTO IMU 2022 scadenza il 31 ottobre 2022 IMU declaration for year 2022 expiring on 30 June 2023 - Certification of economic difficulties for DEFERRING IMU 2022 DEPOSIT expiring on 31 October 2022

Incaricato

Rag. Rosa Puligheddu - Responsabile del Procedimento

Tempi interni

variabili di legge

Tempi esterni

variabili di legge

Tempi complessivi

variabili di legge

Termini e modalità di ricorso

Commissione Tributaria Provinciale

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Attestazione difficoltà economiche per DIFFERIMENTO ACCONTO IMU 2022 Formato doc 54 kb
NUOVO MODELLO DICHIARAZIONE IMU 2022 Formato pdf 511 kb
ISTRUZIONI COMPILAZIONE NUOVO MODELLO IMU 2022 Formato pdf 513 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Tributi
Indirizzo: Largo Sebastiano Moretti 30
Telefono: 0785314015  
Fax: -
Email: tributi@comune.tresnuraghes.or.it
Email certificata: tributi.tresnuraghes@anutel.it
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto